Nel 1978, a dieci anni dal Maggio Francese, veniva presentata a Milano una selezione di manifesti e opere grafiche prodotti dai movimenti politici. La proposta attuale richiama quella storica mostra, offrendo, a cinquant’anni dal ’68, un’ampia panoramica di quei materiali, come elemento di riflessione su una stagione del ‘900.