L’Unità Case Museo e Progetti Speciali organizza per la prima volta in Italia un evento S.A.P.E. (Société des Ambianceurs et des Personnes Elégantes) con cui presentare una realtà sociale e culturale africana lontanissima dagli stereotipi imperanti. L’evento, come tutte le forme di espressione dei Sapeur, è definito da elementi codificati che si attengono rigorosamente ai dieci “comandamenti” di comportamento; faranno da contrappunto al gruppo di Sapeur due performer aderenti alla S.A.P.E. che indosseranno uno scenografico costume formato da lattine di alluminio con cui produrranno un suono ritmato e una danza stilizzata. Tutto l’evento sarà ambientato nello spazio compreso tra piazza del Duomo e la Galleria Vittorio Emanuele.