Il concerto è dedicato alla musica sacra per coro e organo. Esecuzione di brani di Valentino Miserachs e Vincenzo Simmarano. Le composizioni, scritte alla fine del ‘900, sono state pensate per cori adusi a cantare brani della polifonia classica, barocca e romantica, delle quali condividono la chiarezza formale e armonica, senza però rinunciare ad una lettura personale, vicina alla sensibilità musicale dei nostri giorni.