Mostra a cura di Germano Celant sul panorama artistico e culturale italiano tra le due guerre, in corrispondenza con la nascita, l’affermazione e la caduta del Fascismo. L’indagine (in collaborazione con archivi, fondazioni, musei e biblioteche) ha portato alla selezione di oltre 500 tra dipinti , disegni, sculture,fotografi e e arredi, che sono accompagnati da filmati , manifesti, pubblicazioni originali e modelli architettonici dell’epoca.